domenica, febbraio 10, 2008

Ma parl comme t'à fatt mammat!!!

Eccoci qua, faccio un primo effort a scrivere in milanese moderno. Se non capite cosa c'è scritto non ve la prendete con me,del resto non è mandatorio continuare a leggere questo post. Finalmente mi è arrivato FastWeb quindi ora posso surfare su internet quanto voglio e sendare tutte le mail in tranquillità e updatare il blog più spesso.
Finalmente la casa è quasi ready tranne piccoli dettagli (dobbiamo ancora fillare alcuni mobili con la roba che sta in giro), non vi nascondo che è stato tutt'altro che easy metterla a in ordine. Rinnovo l'invito a tutti e cercate di non skippare questa possibilità. Questo fine settimana dovevo scende giù ad Aversa ma ho dovuto shiftare il viaggio perchè il periodo non matchava con gli impegni della casa. Sono stato abbastanza smart a prenotare già il volo per Pasqua almeno così risparmio un poco! Appena scendo giù devo fare un bel pò di servizi che ho ovviamente flaggato sull'agenda. Aaargh...mi si è freezato il computer, me ne serve uno più performante!!!

Ciao raga.

Beh dopo tutte ste cazzate che ho scritto voglio dirvi che tutte le parole evidenziate sono di uso comune qui a Milano e non ne ho inventate, ma mi sono solo divertito ad annotarle e ve ne scriverò di nuove :). Non mi viene altro da dire: "Ma parl comme t'ha fatt mammat!!!"

10 commenti:

Marlock ha detto...

Ahahahah senti mi riesci a procurare un dizionario Slang_Professional_Milanese / Italiano? Non si sa mai nella vita...mi dispiacerebbe dover skippare quale opportunità lavorativa solo perchè non ho updatato il mio bagaglio di vocaboli ad una nuova release. Sai se non dovessi matchare con i loro requirement mi sentirei proprio out!!Vabbè ti lascio, devo googlare su un termine che non mi è chiaro.

Eeeasyyyyyyyyy Maaaaaaaaaannnnn :D

A presto.

M4nnishBoy ha detto...

beh vedo che già ne mastichi un pò :)!!!

Gioak ha detto...

Ijjjjjj parlo sul napuletan!!!!!sta lingua è comme è l'imglese pe me arabo!!!!!!!!!!!!!1

missonica ha detto...

azz..e qua s'addà studià...

Misa ha detto...

Mi mancava sta cosa dei milanesi.
Nun ce sta nient a fa, vonn fa pe forz i fashion ma in fondo su certi aspetti sono meglio dei trentini. Qui non solo nel parlare ma anche nel approcciarsi con le persone hanno un modo tutto loro:)
Ah comunque auguri per la tua nuova casa e finalmente anche io come te ho internet 24 ore su 24 e posso dedicarmi un pò di più a surfare online:)

Datacom ha detto...

Ma mo non è che te ne torni con laccento Lumbard???
Acchiapp e skiaff!!!!

M4nnishBoy ha detto...

Oè ma l'xBox me la vuoi portare in assistenza o no? Iamm ià vir e me fa stu favor...

xLuca: spero ca nu poc te si mparat...

King ha detto...

Occhio ai "brunch", agli "after" agli "ape" (chist è chiù difficile..) e soprattutto occhio all'i-pod quando sei in metro che te lo "zanzano"!! Io certi modi di dire li ho odiati x 5 anni... li ho odiati talmente tanto che quando ci penso ancora ci smadonno sopra... vuoi mattere un "puozzpassàbacchett" con un "và a'dà via il chiul"?? Non c'è paragone. Vinciamo di stile, oltre che di munnezza. See ya!!

Tekno DMNK ha detto...

LOL.. Ha ragione King comunque.. a Napoli ci si diverte di piu' sentendo parlare la gente in metro..

Semele ha detto...

Thanks for writing this.